Sala Museo “Massaro Giovanni Di Nucci”

Dipinto di Ugo Martino

Come tutte le aziende storiche italiane, il Caseificio Di Nucci custodisce la propria storia familiare e produttiva. Già la visita al reparto di produzione, con i suoi profumi, i sentori, le avvolgenti sensazioni olfattive e la magia delle mani che si muovono nelle atmosfere fumanti di vapore acqueo, costituisce un viaggio nella storia produttiva. Ma i racconti e l’intera vicenda dell’antica civiltà dei Tratturi si sviluppano nella visita agli angoli museali e nelle guide gustative che vengono operate nella Sala Museo.

La storia della zootecnia viene rivisitata attraverso le tappe della storia dell’antica famiglia capracottese, trasferitasi ad Agnone nel secolo scorso.
La straordinaria presenza di opere storiche (una copia del De Re Rustica di L.M.Colummella) e l’unico esemplare perfettamente conservato Della Ragion Pastorale di Stefano Di Stefano, stampata a Napoli nel 1731, costituiscono un telescopio per questo magnifico viaggio nella storia socio-economica dell’Italia Meridionale.
Stampe e quadri arricchiscono le pareti dell’ampio locale, mentre gli strumenti appartenuti ai Massari e Mastri Casari della famiglia Di Nucci vi condurranno alla scoperta dell’antica arte casearia.
A sovrastare i visitatori, la suggestiva opera “Alberi e radici dell’Alto Molise”, del pittore molisano Ugo Martino.

La Sala Museo ospita di sovente e sempre volentieri eventi culturali, gastronomici e musicali.
Visite e degustazioni si effettuano nelle mattinate dal lunedì al sabato, previa prenotazione.
Info e prenotazioni:
info [at] caseificiodinucci.it
T 0865 77288