I Formaggi

Caciocavallo semistagionato con peperoncino lucano di Senise

  • Codice prodotto: CSSP
  • Peso: 1,7 – 2 Kg
  • Periodo di maturazione/stagionatura: fino a 3 mesi
  • Ingredienti: Latte vaccino crudo 100% locale, siero innesto, sale, caglio, peperoncino lucano di Senise (2%)
  • Da consumarsi entro: 6 mesi
  • Confezionamento sottovuoto: SI
  • Pezzatura confezione sottovuoto: intero 1,7-2 Kg; metà 900 g circa; spicchio 300-400 g circa
  • Sottovuoto da consumarsi entro: 6 mesi
  • Modalità di conservazione: conservare in frigo tra +2C° e +4°C
  • Cottura sulla piastra: SI
  • Periodo di disponibilità: tutto l’anno

8,5033,00

Svuota
Descrizione

Il caciocavallo semistagionato con peperoncino lucano di Senise è un formaggio a pasta filata dalla classica forma a pera, sormontata da una piccola testa sapientemente rifinita. Il caciocavallo trova nella nostra filiera esclusivamente locale le caratteristiche sensoriali che lo rendono unico, già dai primi mesi della sua maturazione. In questa versione è arricchito con scaglie di peperoncino lucano di Senise (provincia di Potenza), una produzione tipica che dona gusto e profumo, solleticando il palato.

Caratteristiche del prodotto: il caciocavallo semistagionato con peperoncino lucano di Senise è un formaggio semiduro a pasta filata stagionata, avvolto da una buccia sottile e lucida totalmente edibile, dalla consistenza morbida e pastosa, con spiccati sentori di lattico cotto e burro, a cui si aggiunge l’aroma speziato e il sapore leggermente piccante del Peperoncino Lucano di Senise. Quest’ultimo si presenta fittamente distribuito nel formaggio su tutta la sua superficie esterna ed interna.

Consigli per la degustazione: estrarre il formaggio dalla confezione di carta vegetale nella quale viene avvolto o dal sottovuoto, affettarlo e adagiarlo in un piatto da portata, gustandolo a temperatura ambiente. In alternativa, dopo aver scaldato per bene una padella antiaderente o una piastra, il caciocavallo semistagionato con peperoncino lucano di Senise può essere tagliato in fette dello spessore di circa mezzo centimetro da arrostire sui due lati. Conservarlo in frigo, avvolto in un panno o in carta oleata specifica per i prodotti lattiero – caseari.

Condividi su:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Ti potrebbe interessare…