I Formaggi

Scamorza di pasta di caciocavallo

COD: V5 Categoria:

 

  • Codice prodotto: SPC
  • Peso: singola 150-200 g circa; coppia 300-400 g circa
  • Periodo di maturazione/stagionatura: 3-6 giorni
  • Ingredienti: Latte vaccino crudo 100% locale, siero innesto, sale, caglio
  • Da consumarsi entro: 15 giorni
  • Confezionamento sottovuoto: SI
  • Pezzatura confezione sottovuoto: singola 150-200 g circa; coppia 300-400 g circa
  • Sottovuoto da consumarsi entro: 3 mesi
  • Modalità di conservazione: conservare in frigo tra +2C° e +4°C
  • Cottura sulla piastra: SI
  • Periodo di disponibilità: tutto l’anno

3,506,50

Svuota
Descrizione

La scamorza di pasta di caciocavallo è un formaggio morbido a pasta filata, rifinito manualmente nelle sue forme tondeggianti.

Caratteristiche del prodotto: la scamorza di pasta di caciocavallo ha la forma di una piccola pera, terminante con una testa sapientemente rifinita e legata in coppia con un’altra forma simile. Il formaggio è caratterizzato da una pasta omogenea morbida ed elastica, di colore bianco avorio. Il suo sapore è dolce, la sua consistenza elastica e pastosa, con spiccati aromi di latte cotto e burro.

Consigli per la degustazione: estrarre la scamorza di pasta di caciocavallo dalla confezione di carta vegetale nella quale viene avvolta o dal sottovuoto, adagiarla in un piatto da portata e gustarlo a temperatura ambiente. La scamorza di pasta di caciocavallo è una grande protagonista delle tavole molisane, specialmente nella sua versione arrostita: basta tagliarla a strisce spesse mezzo centimetro, adagiate poi in una padella antiaderente rovente per qualche minuto per ottenere un formaggio fuso croccante all’esterno, ma dal cuore morbido e filante. Conservare la scamorza di pasta di caciocavallo in frigo, priva dell’involucro di carta, disposta su di un piatto o in un contenitore aperto.

Premi:

3° posto nella categoria Vaccini Freschi – Concorso nazionale Assaggio di Formaggio – Franciacorta in Bianco – Castegnato (BS) – 2007

Condividi su:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Ti potrebbe interessare…