Farfalle con zucchine, noci e Caciocavallo stagionato

Un primo piatto semplice e raffinato, che unisce la dolcezza delle verdure con il sapore deciso del formaggio.

La creatività è una delle componenti essenziali per una buona cucina.

E a noi piace trasformare i nostri formaggi in piatti creativi, ricercare i giusti abbinamenti ed ideare ricette che possano valorizzarli.

Oggi per la nostra rubrica #incucinacondinucci vi proponiamo l’incontro tra il sapore dolce di uno degli ortaggi più amati ai fornelli, le zucchine, e il sapore deciso del Caciocavallo di Agnone stagionato, per un primo piatto gustoso e delicato.

Vediamo come preparare le Farfalle al pesto di zucchine, noci e Caciocavallo stagionato.

Potete usare le Farfalle o magari utilizzare altri formati di pasta corta, come i Rigatoni o i Fusilli. Noi vi consigliamo di usare la pasta artigianale 100% molisana del pastificio Testa, prodotta con grano esclusivamente del Molise, che trovate anche nei nostri negozi di Isernia e di Agnone.

FARFALLE CON ZUCCHINE, NOCI E CACIOCAVALLO

Pasta con pesto di zucchine

Gli ingredienti della pasta con il pesto di zucchine e caciocavallo

INGREDIENTI

(per 4 persone)

320 grammi di Pasta Testa

2 zucchine piccole

2 foglie di basilico

4 cucchiai di Caciocavallo di Agnone stagionato grattugiato

aglio, mezza cipolla, olio e noci

PROCEDIMENTO

Lavate le zucchine e asciugatele. Prendetene una e sbollentatela per qualche minuto in una pentola d’acqua che già avrete portato ad ebollizione, dopo averla tagliata in quattro o otto pezzi. Tagliate poi l’altra zucchina in piccoli tocchetti.

In una padella, fate soffriggere mezza cipolla tagliata finemente e uno spicchio d’aglio per poi versarvi i piccoli tocchetti di zucchine e fare in modo che si cuociano facilmente. Mescolate per bene, aiutandovi con una spatola di legno.

Caciocavallo di Agnone stagionato

Tagliate il Caciocavallo stagionato

Affettate uno spicchio di Caciocavallo di Agnone stagionato, dividendolo in diverse parti, fino a formare dei piccoli pezzi, che poi andrete ad inserire nella grattugia.

Intanto, mettete a bollire una pentola con l’acqua, che poi userete per cuocere la pasta.

È il momento di preparare il pesto di zucchine, che diventerà presto il condimento prelibato della nostra ricetta.

Inserite in un recipiente – della profondità ideale da essere utilizzato con un minipimer -, i pezzi di zucchine sbollentati, l’aglio tagliato finemente, l’olio, il Caciocavallo grattugiato e le noci, che avrete precedentemente sminuzzato. Frullate il tutto, finché non si sarà formata una crema: il pesto di zucchine.

pesto di zucchine

Pesto di zucchine e caciocavallo

Fate cuocere la pasta nell’acqua bollente salata.

Poi scolatela direttamente nella padella in cui avete cotto le zucchine a tocchetti, aggiungendo il pesto e un po’ di acqua di cottura, in modo che sia amalgamato bene il tutto.

Infine, decorate il piatto con una spolverata di Caciocavallo grattugiato e due foglie di basilico. Siete pronti per l’assaggio. Buona vero?

Se ti fa piacere condividere le tue ricette con noi, tagga il Caseificio Di Nucci usando l’hashtag #incucinacondinucci o #formaggivivi
Condividi su:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *