Sformato di patate con funghi, speck e birillo

Un piatto unico speciale, ideale per un pranzo della domenica o una cena tra amici, molto gustoso e con un cuore che si scioglie. Ecco la ricetta della maestra di cucina Francesca DOrazio.

Lo sformato di patate è un piatto davvero goloso, perfetto come piatto unico per il pranzo domenicale o per una cena tra amici. La maestra di cucina Francesca D’Orazio ci propone una ricetta speciale con all’interno lo speck, i funghi misti e il nostro formaggio Birillo, il cui impasto somiglia a quello del caciocavallo, ma non è stagionato. Un formaggio versatile, con spiccati aromi di latte cotto e burro, ideale per stimolare la creatività in cucina, soprattutto quando, messo in forno, diventa filante.

Ad ogni modo, per lo sformato di patate, in alternativa al Birillo si può usare la Scamorza di pasta di caciocavallo.

INGREDIENTI:

1.4 kg di patate, lessate e schiacciate

3-4 uova

100 g di Grana Padano

300 g di funghi misti, mondati e puliti

150 g di Birillo (o Scamorza), a fette

70 g di speck, affettato

1 spicchio d’aglio

2 rametti di timo fresco

qualche cucchiaio di pangrattato

olio extra vergine d’oliva

burro

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Scalda il forno a 200°C. In una padella, metti a scaldare due cucchiai di olio extra vergine d’oliva con lo spicchio d’aglio, unisci i funghi ben puliti, aggiungi da subito il sale e cuoci unendo alla fine alcune foglioline di timo.

Intanto, in una ciotola, amalgama le patate schiacciate con 3 uova. Se il composto non risulta sufficientemente morbido, aggiungine un altro e unisci il Grana Padano grattugiato, poi aggiusta di sale e pepe.

Imburra bene una teglia a cerniera e spargi  del pangrattato su tutta la superficie della teglia, compresi i bordi, eliminando l’eccesso. Foderala con 3/4 del composto di patate, ottenendo un guscio, al cui interno potrai disporre le fette di speck, quindi i funghi cotti ed infine le fette di formaggio Birillo.

Completa con il composto di patate rimanente per chiudere la torta di patate. Spolvera con il pangrattato e versa sulla superficie due cucchiai di burro fuso.

Copri con un foglio di alluminio, metti in forno già caldo e cuoci per 30 minuti. Elimina il foglio d’alluminio e prosegui la cottura per altri 15 minuti.

Fai intiepidire una decina di minuti prima di sformare e servire.

Buon appetito.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SHOP